Lunedì Nov 20

BergamoScienza 2008

BERGAMOSCIENZA VI edizione, 4 ottobre/19 ottobre 2008

Sabato 4 ott. - mostre temporanee

"2008: L'ETÀ DELLA PIETRA"
Ore 17.00 inaugurazione - ore 21.00 laboratorio di lavorazione delle pietre da coti
Mostra per scoprire uno dei più antichi prodotti dell'artigianato bergamasco: le pietre da coti. Un' esposizione per conoscere il percorso di una roccia estratta e lavorata sul nostro territorio ed esportata da alcuni secoli in tutto il mondo. Alcune coti piaggiate sulle coste del New Jersey hanno fatto riscoprire le rotte degli antichi commerci. In collaborazione con CNR-IDPA - Ligato Fratelli

"ALIENI ED ENDEMITI NELLA FAUNA DELLA BERGAMASCA"
Sempre più frequentemente si parla oggi di biodiversità, termine ormai d'uso comune che tuttavia necessita di alcune considerazioni in quanto non tutte le specie animali meritano la stessa considerazione in relazione alla tutela del patrimonio naturale. Nel percorso espositivo zoologico vengono messe in evidenza alcune specie aliene, ormai acclimatate nel nostro Paese, e spesso causa di notevoli danni all'agricoltura ed all'economia ed alcune endemiche della nostra provincia, poco conosciute e note solo per aree ristrette.

"INDAGARE IL CORPO UMANO: LA NASCITA DELLA DIAGNOSTICA IN MEDICINA"
A seguito del grande interesse suscitato dalla mostra sulle cere anatomiche allestita presso questo Museo lo scorso anno, viene proposto un percorso espositivo che presenta alcuni antichi strumenti medici. Oggi è per noi normale poter disporre di strumentazione per la diagnostica medica ad elevata tecnologia. In questa mostra sarà possibile valutare le scoperte mediche che hanno consentito di indagare il corpo umano.

Domenica 5 ott. - visite guidate

"OPEN DAY"
ore 10.00, 10.30, 11.00, 11.30, 14.30, 15.00, 15.30, 16.00, 16.30 e 17.00
Una grande opportunità per conoscere la vita nascosta del museo, per visitare le collezioni ed i laboratori guidati dai ricercatori che vi lavorano quotidianamente e dagli studenti di BergamoScienza. Incontrerete farfalle, scorpioni, orsi delle caverne e pesci triassici raccolti sul nostro territorio per documentarne la biodiversità e geodiversità.

Da Lunedì 6 ott. a Venerdì 10 ott. e da Lunedì 13 ott. - Venerdì 17 ott.

ore 09.00 e ore 11.00 - giorni pari tema zoologico e giorni dispari tema geologico
"MUSEO: SCRIGNO DELLA NATURA" visite guidate per le Scuole
Una occasione per una visita speciale al cuore del museo: i laboratori e le collezioni di studio. Un percorso attraverso le esposizioni "leggere le trasformazioni" del territorio e conoscere il personale impegnato nelle attività quotidiane.
Per prenotazioni telefonare allo 035/275307 Segreteria BergamoScienza.

Martedì 7 ott. Sala Curò 21.00

"L'ANNO MONDIALE DEL PIANETA TERRA"
Il Museo di Scienze Naturali di Bergamo, sensibile alle tematiche geologiche e con l'obiettivo di stimolare e diffondere nella società la conoscenza delle Scienze della Terra, aderisce all'Anno Internazionale della Terra.
I temi proposti per l'Anno Mondiale del Pianeta Terra e l'esempio di valorizzazione geologica delle Dolomiti saranno proposti dal Prof. Mario Panizza Presidente dell'Associazione Nazionale G&T Geologia e Turismo e da Anna Paganoni del Museo Civico di Scienze Naturali "E. Caffi" di Bergamo.

ALLA SCOPERTA DELLA TERRA: documentari scientifici

Sessione di proiezioni di "Vedere la Scienza Festival" presso la Sala Curò con ingresso gratuito

Venerdì 10 ott. - ore 10.00 (scuole) e 20.30 (privati)

"L'ESPLOSIONE DELLA MONTAGNA PELÉE"
di Denis Chegaray, Olivier Doat- Francia, 2002 - 52 min
Premio Speciale della Giuria al XIX festival "Image et Science", Parigi, 2002
Il documentario racconta gli ultimi momenti di Saint-Pierre di Martinica, appena prima dell'esplosione del vulcano che distrusse interamente la città l'8 maggio 1902. Fu la più grande catastrofe del secolo scorso.

Sabato 11 ott. - ore 10.00 (scuole) e 20.30 (privati)

"CRUDE - LA SAGA DEL PETROLIO"
di Richard Smith, Australia, 2005 - 90 min
Premio per l'Eccellenza nel Giornalismo Scientifico, American Geophysical Union, 2008
Premio Miglior Regia, "Scinema - Festival of Science Film", Australia,2008
Il petrolio, componente indispensabile di innumerevoli attività e prodotti dell'uomo, è al centro delle azioni della politica mondiale. Da dove viene il petrolio? Quando si esaurirà?

Sabato 11 ott. - dalle 21.00 alle 09.00 di domenica12 ott.

"CACCIA AL TESORO MATEMATICA: questa notte ... diamo i numeri"
Nottata nei locali del Museo di Scienze Naturali alle prese con numeri, mammiferi, figure geometriche, anfibi, fossili, misteri della matematica e del mondo animale coinvolgendo squadre di ragazzi in un'avvincente caccia al tesoro.

Martedì 14 ott. Sala Curò 20.30

"LE SPECIE ANIMALI ESOTICHE IN ITALIA: UN'INARRESTABILE INVASIONE"
Le specie animali "aliene" sono entità estranee alla fauna di una determinata area, la cui introduzione è avvenuta per mezzo dell'uomo, accidentalmente o volontariamente. Si tratta di un fenomeno molto antico, che negli ultimi anni sta assumendo dimensioni sempre più vaste, favorito soprattutto dall'intensificarsi degli scambi commerciali. Talora si parla di invasioni biologiche, allo scopo di sottolineare le rapide dinamiche di espansione che alcune specie manifestano una volta introdotte. Insieme alla distruzione degli habitat ed alla frammentazione ambientale, l'introduzione delle specie esotiche invasive è considerata uno dei principali fattori che minacciano la biodiversità. Attraverso una serie di esempi si cercherà di fornire un quadro del fenomeno in Italia, mettendo in evidenza alcune implicazioni sulla conservazione e sull'educazione ambientale. Relatore Prof. Marzio Zapparoli dell'Università di Viterbo e coordinatore Marco Valle - Museo Civico di Scienze Naturali "E. Caffi" di Bergamo.

Giovedì 16 ott. Sala Curò 21.00

"PIETRE COTI: IL MISTERO DEL NEW JERSEY"
Il ritrovamento di strane pietre sulla spiaggia di Mantloking località delle Coste Atlantiche degli Stati Uniti a partire dagli anni '40 del secolo scorso ha incuriosito molti ricercatori che hanno formulato varie ipotesi circa la loro funzione fino alla scoperta delle origini bergamasche. Relatore John P. Vermylen del Department of Geophysics Stanford University, introduce il Prof. Andrea Zanchi, Università degli Studi di Milano.