Lunedì Nov 20

Istituto Europeo Design

Nell'Anno Accademico 2002/2003 è iniziata una collaborazione tra l'Istituto Europeo di Design (IED) di Milano e il Museo di Scienze Naturali di Bergamo. Lo scopo della collaborazione era la realizzazione di alcuni elaborati che i ragazzi dei corsi di Illustrazione e Digital Design hanno portato come tesi di laurea e che facevano riferimento ad alcuni progetti del Museo. Il lavoro svolto dai ragazzi del corso di Digital Design ha portato alla realizzazione di un sito internet dedicato al sistema Museo - Parchi, sistema che prende il nome di "Triassico.it", che coinvolge il Museo di Scienze Naturali, il Parco Paleontologico di Cene e il Monumento Naturale della Val Brunone e che in futuro arriverà a comprendere anche altre realtà del territorio bergamasco. I ragazzi del corso di Illustrazione hanno presentato come tesi di laurea due progetti: la realizzazione di un logo per il sistema "Triassico.it" e la creazione di alcuni libri illustrati per l'infanzia dedicati al mondo della paleontologia. I libri illustrati si rivolgono prevalentemente ai bambini delle scuole elementari e hanno lo scopo di far comprendere ai piccoli lettori cos'è e come si forma un fossile, chi è e cosa fa un paleontologo e cosa si intende per museo paleontologico. Questi volumi-fiaba formano una vera e propria collana e la speranza è che tutti possano venire un giorno pubblicati. Per il momento è stato dato alle stampe un primo libro, edito da Lubrina Editore, dal titolo "Revoluzione": il complesso concetto di evoluzione delle specie animali sul nostro pianeta è stato trasformato dall'autrice, Valentina Giannangeli, in una simpatica filastrocca che ha per protagonisti le antiche specie viventi che hanno popolato nel passato il territorio bergamasco. Nell'ambito delle iniziative dedicate dal Museo al trentennale della scoperta del rettile volante Eudimorphodon ranzii, è stata dedicata la giornata del 7 dicembre 2003 alla presentazione del volumetto: per l'occasione la giornalista Cristina Parodi ha letto per i visitatori presenti la filastrocca scritta nel libro. A breve sarà stampato un secondo libretto.