Venerdì Nov 24

Rocco Zambelli mostra-commemorazione

Rocco Zambelli

Giovedì 25 novembre 2010 ore 12.00 - Commemorazione in ricordo di Rocco Zambelli

A

d un anno dalla scomparsa del noto ricercatore, alla presenza del Sindaco di Bergamo Franco Tentorio e dell'Assessore alla Cultura e Spettacolo Claudia Sartirani, si terrà la cerimonia di dedica della "Sala Triassico" a Rocco Zambelli.

 

Il Museo, in occasione della commemorazione propone inoltre la mostra dedicata alla sua intensa attività in campo fotografico

RACCONTI DI PAESAGGIO PER RICORDARE UN UOMO DI SCIENZA
dall'archivio fotografico Rocco Zambelli 25 NOVEMBRE 2010 - 5 GIUGNO 2011
PROROGATA FINO A DOMENICA 3 LUGLIO 2011

L’allestimento raccoglie alcune tra le immagini più belle scattate nell’arco di 60 anni di attività di Rocco Zambelli; una selezione di un importante archivio donato al museo che complessivamente comprende circa 5000 scatti legati alla geografia, al paesaggio ed alla natura del nostro territorio. Rocco Zambelli, nato a Sorisole a pochi chilometri da Bergamo il 17 maggio 1916 e scomparso il 12 ottobre 2009, grande ricercatore e divulgatore, conservatore fino al 1981 presso l’Istituto di Paleontologia e Geologia del Museo di Scienze, è stato protagonista di innumerevoli attività di ricerca e studio,specialista di vertebrati triassici e pioniere della speleologia bergamasca. La sua ricca bibliografia scientifica e divulgativa ha segnato alcune importanti tappe della cultura naturalistica degli anni ’70 e ’80. Ha conosciuto le montagne bergamasche ”palmo a palmo, sopra e sotto”. Promotore di ricerche geologiche e paleontologiche su tutto il territorio provinciale, ha catalogato collezioni di geologia e archeologia, ha descritto numerose nuove specie paleontologiche tra le quali emerge tra tutte la prima descrizione dello Pterosauro Triassico Eudimorphodon ranzii. Zambelli è stato tra i fondatori del gruppo speleologico bergamasco e per anni ha curato il catasto delle grotte della Provincia di Bergamo. La sua attività professionale è sempre stata caratterizzata dalla capacità di integrare gli aspetti scientifici con la storia locale, unendo questa sensibilità alla cura e all’attenzione nella divulgazione. Rocco Zambelli può senz’altro essere definito una figura carismatica della cultura bergamasca, poco incline agli onori della stampa ma molto attento a valorizzare la profonda ricchezza del suo territorio.

Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia Immagini cerimonia

Vi invitiamo a visitare la mostra già allestita nel 2005 che in soli due mesi di apertura al pubblico ha visto la partecipazione di più di 6000 fruitori.