Venerdì Nov 24

Biodiversamente 2011

biodiversamente3
Venerdì 21 (riservato alle scuole), sabato 22 e domenica 23 ottobre 2011
Laboratorio didattico di Zoologia dalle 9,00 alle 10,30 e dalle 11,00 alle 12,30

Osservazione di esemplari di chirotterofauna autoctona presenti nelle collezioni museali per l'esame delle caratteristiche morfologiche idonee alla determinazione delle specie autoctone - Introduzione divulgativa alle tecniche di riconoscimento e studio della chirotterofauna in natura.

LE ATTIVITA' SONO GRATUITE MA E' NECESSARIA LA PRENOTAZIONE TEL. 035286030

Il WWF, da sempre impegnato nella ricerca scientifica, nella conservazione della Natura e nell'educazione ambientale e l'ANMS, che rappresenta la straordinaria ricchezza di competenze e delle attività scientifiche e didattiche dei Musei scientifici nazionali, con questa iniziativa congiunta intendono sensibilizzare i cittadini al valore della biodiversità e far conoscere il ruolo strategico rivestito oggi dai musei naturalistici nella sua conoscenza e conservazione. Nei Musei di scienze naturali infatti si conducono numerose ricerche di ecologia, genetica e tassonomia e si promuove la cultura e la conoscenza della biodiversità. Per il 2011, Anno Internazionale delle Foreste e Anno del Pipistrello, i temi proposti da Oasi WWF Valpredina e Museo di Scienze Naturali "E. Caffi" sono inerenti la tutela della biodiversità forestale.

Sono previste attività laboratoriali presso la sede del Museo e un'escursione naturalistica tematica presso l'Oasi WWF di Valpredina, il programma così articolato intende dare l'opportunità ai partecipanti di prendere visione diretta del patrimonio naturalistico conservato presso gli istituti di ricerca e della ricchezza faunistica tutelata nelle aree protette. Nell'edizione di quest'anno verrà posta un'attenzione particolare ai progetti di conservazione in atto presso l'Oasi WWF e alle modalità di indagine faunistica basata sull'osservazione diretta di reperti musealizzati.

La mattinata del 21 sarà dedicata alle scuole con laboratori per il riconoscimento delle fauna chirotterologica autoctona durante i quali sarà possibile riconoscere attraverso l'esame degli esemplari conservati nelle collezioni del museo le principali specie appartenenti alla nostra fauna, a conclusione di questa fase saranno illustrati i metodi per lo studio e il monitoraggio delle specie in natura. Durante le giornate di sabato 22 e domenica 23, rivolte a famiglie, curiosi ed appassionati saranno riproposti i laboratori presso il Museo, ampliati nella trattazione degli argomenti per venire incontro ai punti di interesse del grande pubblico. Nel pomeriggio è prevista, per entrambi i giorni, un'escursione tematica presso l'area didattica dell'Oasi di Valpredina per prendere contatto con questa realtà territoriale ed il patrimonio naturalistico che custodisce. Durante la visita sarà posto l'accento sul valore della tutela del patrimonio forestale e delle buone pratiche che consentono di preservare un territorio idoneo alla presenza della fauna. Verrà affrontato in particolare il ruolo dei grandi alberi habitat vivi o morti nel mantenimento della biodiversità forestale e la conoscenza della fauna protagonista dei giorni e delle notti dei nostri boschi.


anms_logo