Venerdì Nov 24

Bat night agosto 2013

pipistrello3Bat night: una serata alla scoperta dei pipistrelli

Sabato 24 agosto a partire dalle ore 21 presso il Museo di Scienze Naturali "E.Caffi" piazza Cittadella, 10

(Prenotazione obbligatoria telefonando al numero 035 286011)

La sera del 24 agosto, con incontro presso il Museo "E.Caffi", si svolgerà un'iniziativa dedicata ai pipistrelli, una Bat night che ha la particolarità di essere svolta in contemporanea internazionale con altri Paesi europei ed extraeuropei. Si tratta infatti della 17a International Bat night un evento che ogni anno si ripete con la finalità di trasmettere al grande pubblico informazioni sui pipistrelli, come vivono, peculiarità e necessità di tutela. In tutto il mondo nello stesso periodo vengono proposte presentazioni, mostre, passeggiate tematiche che, come anche per la serata organizzata a Bergamo, offrono la possibilità di ascoltare i pipistrelli con il supporto di rilevatori di ultrasuoni, bat-detectors.

La serata è organizzata in 2 turni:
 
1° dalle ore 21 alle ore 22.45
2° dalle ore 22 alle ore 23.45

I partecipanti sono pregati di presentarsi muniti di torcia a batterie ed abbigliamento idoneo all'escursione all' aperto.

Cosa faremo
I ricercatori della Riserva naturale Oasi WWF di Valpredina e del Museo di Scienze Naturali "E.Caffi" illustreranno il progetto di censimento dei pipistrelli in atto nel Comune di Bergamo.
A seguire, si terrà un'escursione guidata durante la quale il pubblico potrà scoprire peculiarità e importanza dei pipistrelli, con l'aiuto del bat-detector ascolteremo le voci di questi piccoli mammiferi volanti.

Perché
Sono 35 le specie italiane di pipistrelli e sono tutte tutelate dalla normativa nazionale ed europea. Alle difficoltà di conservazione dei pipistrelli si aggiunge l'ingiustificata "cattiva reputazione" che porta ancora oggi molte persone a pensare a questi piccoli mammiferi volanti come a delle presenze pericolose o moleste. Per garantire maggiori possibilità di protezione dei pipistrelli, 32 Paesi europei (tra cui l'Italia) si sono uniti in un accordo internazionale che propone strategie di tutela e che riconosce l'importanza delle attività di divulgazione per migliorarne la conoscenza. In tale ottica viene proposta questa Bat night che confida nell'interesse del pubblico che, già in precedenti appuntamenti di presentazione del progetto di censimento, ha dato prova di grande interesse e partecipazione.