Venerdì Nov 24

PRESTITO

E’ richiesta l’iscrizione al Sistema Bibliotecario Urbano per poter usufruire del servizio di prestito.

Documenti ammessi al prestito

Sono concessi in prestito tutti i documenti della biblioteca ad eccezione di:

• libri della sezione di consultazione

• libri pubblicati prima del 1930

• libri e cd-rom non appartenenti alla sezione di consultazione riportanti la dicitura “escluso dal prestito”

• periodici

• tesi di laurea

• documenti audio e video soggetti alle restrizioni di prestito previste dalle norme vigenti sul diritto d’autore

 

Durata del prestito

31 giorni , prorogabili (di 15), per: libri e loro allegati, cd-rom

 

Quantità di documenti prestabili

E’ possibile detenere in prestito contemporaneamente nel Sistema:

10 libri o Cd-rom, 3 documenti audio, 3 documenti video.

Gli studenti in tesi possono accedere ad un numero doppio di prestiti solo su richiesta scritta del docente, che andrà esibita in occasione di ogni nuova registrazione.

 

Registrazione del prestito

Per la registrazione del prestito è indispensabile esibire la tessera di iscrizione al Sistema Bibliotecario Urbano.

 

Proroga del prestito

La proroga ha la durata di 15 giorni a partire dalla data della scadenza e può essere richiesta una sola volta sullo stesso documento.

Non può essere concessa se il documento è prenotato da altro utente.

 

Prenotazione di documenti già in prestito

I libri, con i loro allegati, i cd-rom in prestito possono essere prenotati, purché su di essi non esista già una prenotazione. Non si effettuano prenotazioni di documenti audio e video, delle riviste e dei loro allegati.

L’iscritto verrà avvisato telefonicamente del rientro del documento ed avrà da quel momento 7 giorni di tempo per il ritiro, trascorsi i quali il documento tornerà disponibile sugli scaffali.

Ritardi nella riconsegna dei documenti

Agli iscritti che riconsegnano in ritardo i documenti vengono applicati periodi di sospensione dal prestito proporzionati alla gravità del ritardo (es.: 20 giorni di ritardo, 20 di sospensione).

Gli iscritti che hanno in carico prestiti scaduti non possono rinnovarli, né ottenerne altri finché non abbiano regolarizzato la propria posizione.

 

Libri danneggiati o persi

Il lettore che, sia pure inavvertitamente, deteriori o smarrisca i volumi avuti in prestito, è tenuto a sostituirli, o a rimborsarne il prezzo.

Per opere fuori commercio viene richiesto un rimborso forfettario valutato proporzionalmente sulla tipologia dell’opera.

Il rimborso richiesto per lo smarrimento del solo allegato (cd-rom, etc.) è di € 5,00.

Prestito interbibliotecario

Se l’opera richiesta non è posseduta dalla biblioteca, può essere ottenuta in prestito da altre biblioteche cittadine, nazionali o estere

 

PRESTITO INTERBIBLIOTECARIO NAZIONALE - ILL/DD

La Biblioteca del Museo di Scienze mette il proprio patrimonio a disposizione di altre biblioteche italiane e straniere che ne facciano richiesta, inviando le richieste di prestito interbibliotecario tramite posta elettronica, all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

oppure via fax, al numero 035 212036

Si raccomanda, prima di inoltrare la richiesta, di verificare la disponibilità dei titoli tramite il Catalogo in linea della Biblioteca del Museo Civico di Scienze Naturali.

La durata del prestito è di 30 giorni dalla data di ricevimento. Non sono concesse proroghe del prestito. Ogni Biblioteca può richiedere in prestito fino a quattro libri contemporaneamente.

 

Il servizio di Document Delivery (DD) è richiedibile anche tramite il Catalogo Italiano dei Periodici ACNP. L’invio del materiale in DD avviene, seguendo questo ordine di preferenza, mediante:

-e-mail

-fax (max 20 pagine)

-posta prioritaria

Informazioni e comunicazioni sono fornite preferibilmente mediante posta elettronica, all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

PERIODICI – Emeroteca

Dal 2013 la Biblioteca del Museo aderisce al catalogo nazionale dei periodici ACNP e attualmente è in atto il trasferimento dei dati dal catalogo alla piattaforma on-line.

Periodici correnti

La raccolta delle riviste della Biblioteca è costituita da circa 350 riviste.

Periodici cessati

Circa 700 sono i periodici cessati, che costituiscono una preziosa risorsa documentaria per studiosi e ricercatori.

 

Numeri arretrati

Negli espositori viene conservata tutta l'annata in corso.

Questi numeri sono direttamente accessibili agli utenti.

Gli altri numeri e annate arretrate si trovano in magazzino e possono essere richiesti per la consultazione in loco.

 

Ricerca

Il Catalogo italiano dei periodici offre un'informazione dettagliata sul posseduto della Biblioteca.

Il personale è a disposizione degli utenti per qualsiasi informazione e per la richiesta di articoli tratti da periodici non disponibili in biblioteca ma richiedibili ad altre biblioteche mediante il servizio di Document Delivery (fornitura documenti)

 

Prestito

Le riviste sono considerati materiale di consultazione e non sono ammesse al prestito.

 

Document Delivery

Il servizio di fornitura documenti si effettua gratuitamente alle biblioteche sulla base del reciproco scambio nei limiti imposti dalla attuale normativa di legge.

 

Riproduzioni

La riproduzione delle opere è ammessa esclusivamente per scopo personale e di studio, nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore. Sono esclusi dalla fotocopiatura: il materiale pubblicato prima del 1880, enciclopedie, atlanti ed altre opere di grande formato, il materiale cartografico, nonché tutte le opere per le quali la fotocopiatura possa pregiudicare la corretta conservazione. È possibile effettuare, su autorizzazione della Biblioteca, riproduzioni fotografiche direttamente da parte dell'utente con propria attrezzatura, previo appuntamento.

Biblioteca Menu