Mercoledì Nov 22

Giornate Europee del Patrimonio 2016

BANNER-FB 851x315UN PATRIMONIO IN COMUNE 24-25 SETTEMBRE

Il Comune di Bergamo - Assessorato alla Cultura aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal MiBAC proponendo un programma condiviso tra gli istituti museali della città.

Il progetto "UN PATRIMONIO IN COMUNE - appuntamenti per conoscere"  ha come soggetto ed unico protagonista per due giornate di eventi, il patrimonio pubblico che deve essere considerato "un'eredità culturale" di cui aver cura per essere consegnato alle generazioni future.

 
Durante le Giornate Europee del Patrimonio l'ingresso al Museo è gratuito.
Viene garantita la gratuità anche alle proposte culturali per cui è richiesta una prenotazione anticipata.
 
 
Sabato 24 settembre ore 15.00-18.00, visita guidata per tutti (tre turni: ore 15.00 16.00 e 17.00)
Esporre la natura per conoscerla e proteggerla
Il museo, dalla sua nascita, conserva ed espone reperti relativi alle diverse discipline di riferimento: Geologia, Paleontologia, Zoologia ed Etnografia. Dal 1871, data della prima apertura al pubblico delle collezioni naturalistiche, il patrimonio scientifico si è arricchito grazie all’opera del personale dell’istituto e delle numerose donazioni che i cittadini hanno voluto fare alla collettività. Si tratta di un patrimonio di grande interesse, testimonianza concreta dei mutamenti che il nostro territorio ha attraversato nel corso delle ere geologiche fino ai tempi più recenti.
 
Domenica 25 settembre ore 15.00-17.00, attività per bambini dai sette anni di età
Fossili: cosa troviamo ... cosa lasceremo?
Le ammoniti sono per l’uomo moderno un’importante testimonianza di un mare ormai scomparso, quali saranno i resti fossili testimoni della nostra epoca, l’Antropocene? Lo scavo paleontologico proposto metterà a confronto due mondi “del passato”: i fossili in senso stretto e i fossili “urbani” ovvero i resti che l’uomo lascia come traccia dietro sè e che rimanendo intrappolati nell'asfalto o nel cemento vanno a costituire il "suolo" delle nostre città. La proposta permetterà di sperimentare e parlare di paleontologia e al contempo, fornendo informazioni sull’impatto delle azioni dell’uomo di oggi sull’ambiente, favorirà riflessioni legate all’ecologia, all’inquinamento e alle risorse naturali Questa attività è in abbinamento alla mostra "FOSSILI URBANI".
 

Entrambe le proposte sono organizzate in collaborazione con l’Associazione Didattica Naturalistica che svolge attività presso il Museo di Scienze di Bergamo.