Mercoledì Nov 22

Fossili: un mondo da scoprire

Nella sala dedicata alla paleontologia è possibile entrare in contatto con l'affascinante mondo dei fossili toccando con mano i resti di antichi organismi che i milioni di anni hanno trasformato in roccia. Vertebrati ed invertebrati, animali misteriosi e altri più famigliari, fossili autentici e calchi: attraverso la manipolazione di campioni sarà semplice capire com'erano fatte le forme di vita del passato. Una cassettiera tattile è a disposizione per comprendere quali processi portano alla formazione di un fossile: ogni cassetto rappresenta uno stadio diverso della fossilizzazione. Oggi sappiamo bene cosa sono e come si formano ma nel passato i fossili hanno suscitato curiosità e timori dando vita a numerose leggende: toccando e osservandone alcuni si potrà facilmente immaginare lo stupore dei nostri antenati davanti a questi tesori della natura.

5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo

Giocare con i minerali

Una sezione della sala dedicata alla mineralogia è stata allestita per permettere ai visitatori di eseguire semplici esperimenti per scoprire alcune proprietà fisiche dei minerali. Si portà così vedere come la magnetite sia in grado di attrarre l'ago di una bussola e di impedirle temporaneamente di indicare il nord. Calcite, ulexite e quarzo hanno proprietà ottiche differenti: per scoprirlo è sufficiente guardare un disegno attraverso questi minerali trasparenti e osservare cosa succede. La conducibilità termica è diversa nello zolfo e nell'ematite: toccando quest'ultima ci si accorge che è più fredda perchè è un conduttore migliore e disperde calore più facilmente. Infine si può sperimentare la durezza dei minerali "graffiando" talco, fluorite e quarzo con una semplice barretta di metallo.

5 Sensi al museo 5 Sensi al museo

Disegna il tuo museo!

Grazie ad appositi spazi, arredati con tavoli e sedie, che mettono a disposizione del visitatore fogli, matite e colori, ognuno può fermarsi per concedersi momenti di relax o per disegnare ciò che maggiormente lo ha colpito durante la visita in museo. Se proprio manca l'ispirazione ci si può aiutare con i numerosi libri distribuiti e consultabili in quasi tutte le sale espositive.

Molti visitatori negli anni hanno aderito a questo invito: in più di dieci anni, dal 1999 fino ad ottobre 2011,  sono stati stimati circa 15.000 disegni.

Recentemente il personale del museo si è impegnato per raccogliere in modo sistematico questo materiale, elaborando statistiche di fine anno riguardanti non solo il numero complessivo dei disegni lasciati, ma individuando anche le fasce di età dei partecipanti e le aree tematiche che maggiormente hanno ispirato i nostri visitatori.

Dai dati raccolti ed elaborati fino ad oggi risulta che i più giovani sono gli utenti che hanno risposto in misura maggior all’iniziativa Disegna il tuo Museo; tra questi spiccano in prevalenza bambini di età prescolare ed iscritti alla scuola primaria. A seguito di questa prima considerazione non stupisce che dall’analisi dei disegni raccolti prevalga la scelta di soggetti riguardanti il mondo degli animali attuali, degli animali del passato (dinosauri) e paesaggi di fantasia.

Periodicamente alcuni tra i tanti disegni vengono esposti in un’apposita bacheca nella sala dell’Allosauro. La selezione avviene in modo eterogeneo proprio a voler rappresentare l’estrema varietà di stile, di età dei partecipanti e di soggetti che hanno ispirato a livello individuale i visitatori.


5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo 5 Sensi al museo

… e tu cosa aspetti? Vieni a trovarci e lascia il tuo disegno!

 

Pagina 2 di 2