Venerdì Lug 10

Archeologia e Scienze sotto i riflettori

colomba

SEI STORIE PER L'ESTATE
 
Lo scorso fine settimana i Musei Civici hanno dato il via ad una iniziativa che accompagnerà il grande pubblico nei mesi estivi.
Entrambi i musei, Museo Archeologico e Museo di Scienze Naturali, hanno scelto tre reperti che tra luglio e settembre verranno messi “sotto i riflettori”. Attraverso ciascuno di questi reperti sarà possibile raccontare una storia, che il visitatore potrà leggere sul pannello che li accompagna o che potrà ascoltare direttamente al Museo da un operatore il sabato e la domenica alle ore 17,30 secondo un calendario stabilito.
 
Al Museo Archeologico si racconteranno vicende di spade, di divinità locali e di miti longobardi, attraverso tre oggetti di grande valore documentario e anche di grande bellezza, che suscitano quesiti a cui è spesso difficile rispondere, poiché si è perduta la tradizione orale che ai loro tempi li accompagnava e che dava loro il vero significato, ruolo e funzione.
 
Al Museo di Scienze Naturali i visitatori verranno accompagnati in un viaggio tra estinzioni antiche e recenti oppure alla scoperta di rare specie di animali che hanno trovato in inconsueti luoghi, come le gallerie minerarie, il loro tipico ambiente di vita. Un’occasione unica per parlare di temi cari al museo come le estinzioni e l’evoluzione ma anche per conoscere le attività di ricerca svolte dall’Istituto sul territorio provinciale.
 
LA COLOMBA MIGRATRICE - storia n°2
L’estinzione della colomba migratice (Ectopistes migratorius) rappresenta uno dei casi più eclatanti di sterminio di una specie animale da parte dell’uomo. Fino alla prima metà del 1800 era considerata la specie di uccelli più numerosa presente sulla Terra. Il 24 marzo del 1900 l'ultima colomba migratrice selvatica venne uccisa da un ragazzo nella contea di Pike, Ohio ed il primo settembre del 1914, allo Zoo di Cincinnati moriva all'età di 29 anni "Martha" l'ultimo esemplare.
 
Nel mese di LUGLIO  venite a scoprire la storia della colomba migratrice!
Potrete ascoltarne il racconto dettagliato a cura degli operatori dell'Associazione Didattica Naturalistica
sabato 11 luglio e domenica 12 luglio ore 17,30
sabato 25 luglio e domenica 26 luglio ore 17,30
 
Restate in contatto per scoprire i protagonisti di AGOSTO e SETTEMBRE!

ORARI APERTURA MESE LUGLIO

Il Museo per tutto il mese di LUGLIO aprirà al pubblico con il seguente orario continuato:

VENERDI' - SABATO - DOMENICA: 10.00-19.00
 
Per consentire il distanziamento sociale l’ingresso sarà contingentato ad un numero massimo di 150 persone contemporaneamente all’interno del museo (non sono previste prenotazioni).
 
Vi aspettiamo!

Rivista del Museo vol 32

copertina vol32 w

L'attività di ricerca e divulgazione del museo non si ferma! Proprio in questi giorni è stato pubblicato l'ultimo volume della Rivista del Museo (link).

 La scelta della copertina di questo volume vuole ricordare il drammatico momento che in particolare Bergamo e la sua provincia stanno vivendo proprio in questi giorni. L'immagine dell'ingresso dell'ospedale cittadino vuole essere un omaggio a tutti gli operatori sanitari che prestano la loro opera con estrema generosità ed encomiabile dedizione.

 

Sono passati 40 anni da quando il dottor Mario Guerra, allora direttore di questo Museo, ha istituito la Rivista del Museo di Scienze Naturali per dare maggiore visibilità alle collezioni ed alle ricerche condotte dall'istituto. Nella presentazione al volume, scritta dal Professor Silvio Ranzi, allora direttore dell'Istituto di Zoologia dell'Università di Milano e membro della commissione di Gestione del Museo, veniva auspicato che tale mezzo potesse rappresentare la necessaria espansione dell'attività del museo.

Leggi tutto: Rivista del Museo vol 32

Stupire, incuriosire, spiegare

La collezione mineralogica "Franco Maida"

Maida web

UN TESORO  DONATO  AL  MUSEO
 
Un patrimonio di oltre 4000 minerali locali, internazionali e persino meteoriti costituisce la collezione donata al museo dai familiari di Franco Maida per favorire la fruizione pubblica e la ricerca scientifica.
 

Leggi tutto: La collezione mineralogica "Franco Maida"

capodoglio banner2 
bannercero
Segui il museo anche su 
 
 facebook   twitter   istagramm   youtube  

MCSNEC COLORI ORIZZONTALE English 

logo_piccolo_31821Prov

MARCHIO-STANDARD_MUSEO_orizz_220
 
logo-triassico
 
fmuseo-copia
rosso pro scuola
f1
AMICI-WEB-OK---Copia
banner audioguide
logo wifi
abbonamentoMuseiReg
babypitstopweb