Giovedì Nov 23

Rettili

Diverse vetrine sono dedicate ai Rettili. Essi sono i primi vertebrati ad essersi adattati a vivere sulle terre emerse grazie ad un passo decisivo nell'evoluzione: l'uovo autosufficiente capace di svilupparsi anche in assenza di acqua. Questa "innovazione" consente ai rettili di svincolarsi completamente dall'ambiente primordiale e, per un'intera era, conquistare e dominare l'intero pianeta. Nel percorso espositivo sono rappresentati i principali gruppi di Rettili

Le Tartarughe e le Testuggini sono presenti con diversi esemplari ed un grande scheletro che evidenzia le particolari caratteristiche anatomiche che differenziano questo gruppo dagli altri rettili.

I Serpenti sono presenti con un grosso boa costrittore, con il serpente corallo dei vivaci colori, con il serpente sonaglio e con molti altri esemplari. Una particolare attenzione è stata inoltre riservata alle specie che vivono sul nostro territorio.

Gli Squamati tra i quali si possono osservare forme particolari quali il camaleonte che è in grado di cambiare colore per meglio mimetizzarsi, il drago volante con le sue particolari "ali" per planare da un tronco all'altro, lo scinco, il geco, l'orbettino che viene spesso confuso con un temibile serpente.

Infine sono esposti due rettili grandi e possenti appartenenti ai Coccodrilli: il coccodrillo del Nilo e l'alligatore americano.

A causa della caccia indiscriminata, alcune specie hanno corso il pericolo di estinguersi: alcuni esempi sono esposti nella sala dedicata a "Leggi di Natura - L'Arca del Duemila".

Zoologia :: Rettili Zoologia :: Rettili Zoologia :: Rettili Zoologia :: Rettili Zoologia :: Rettili

Anfibi

Continuando il percorso espositivo si incontra la vetrina dedicata agli Anfibi il cui nome significa doppia vita. Questi animali, infatti, pur vivendo durante la fase adulta in ambiente terrestre rimangono legati a quello acquatico poiché è in acqua che depongono le uova prive di guscio e che le larve a respirazione branchiale subiscono la metamorfosi.

Sono presenti alcuni esemplari di Anuri: la raganella nella sua bella colorazione vivace, alcune specie di rane e i rospi tutti caratterizzati dall'assenza della coda e dagli arti posteriori sviluppati per il salto. Particolarmente curioso è l'ululone il quale, se viene molestato, mostra il ventre vivacemente colorato dando un segnale ammonitore ai potenziali predatori. Appartengono agli Urodeli la salamandra nera e la salamandra pezzata. La prima è di colore nero brillante e più piccola di dimensione, mentre la seconda ha una colorazione vistosa a tinte giallo e nero per mettere in guardia i predatori della sua velenosità. Infatti la sua pelle liscia contiene numerose ghiandole la cui secrezione tossica la rende sgradevole per chiunque cerchi di cibarsene.

Zoologia :: Anfibi

Pesci

I pesci sono animali che vivono in modo permanente in acqua e sono in grado, grazie ad un apparato respiratorio variamente specializzato, di utilizzare l’ossigeno ivi disciolto. Nello spazio dedicato ai pesci, l’osservazione parte dalle lamprede.

Queste appartengono ai Ciclostomi, i vertebrati che attualmente presentano le caratteristiche più primitive e le cui testimonianze fossili risalgono a più di 300 milioni di anni fa. Molto affascinante è il mondo dei Condroitti, pesci a scheletro cartilagineo dei quali sono presenti squali, razze e mante. Un approfondimento è rivolto ad alcuni aspetti riguardanti la vita di questi animali. In particolare è possibile osservare le diverse modalità di riproduzione da loro adottate, “toccare con mano” i curiosi denti degli squali disposti su più file e molto affilati oppure quelli appiattiti delle razze; vedere da vicino la coda spinosa di una razza e la particolare struttura posseduta dal pesce sega.

I pesci più evoluti sono gli Osteitti che presentano uno scheletro osseo e rappresentano il gruppo più vario per forma e numero di specie. Hanno colonizzato tutti gli habitat di acqua dolce o salata sviluppando adattamenti fisiologici e morfologici particolari. Nelle vetrine sono presenti esemplari preparati di diverse varietà di forme corporee: dall’anguilla al rombo, dal pesce palla al pesce elettrico, dal pesce spada al piranha e molti altri, dei quali si possono osservare le diverse strategie da loro adottate per garantirsi la sopravvivenza.

Zoologia :: Pesci Zoologia :: Pesci Zoologia :: Pesci Zoologia :: Pesci Zoologia :: Pesci

Volgendo lo sguardo verso l'alto, appesi al muro, si trovano le ricostruzioni di alcuni pesci particolari fra i quali la latimeria, pesce dall'aspetto singolare appartenente ai Celacantidi che si pensava estinto da milioni di anni finchè nel 1938 un esemplare venne pescato, per caso, al largo delle coste del Sudafrica. Da allora di questo fossile vivente sono stati trovati più di 150 esemplari che hanno offerto l'opportunità di poter studiare la fisiologia dei pesci primitivi.