Venerdì Set 25

logoGOBIl Gruppo Ornitologico Bergamasco, operante dal 2000 presso il Museo Caffi, riunisce appassionati e studiosi locali del mondo dell'avifauna. Il Gruppo svolge attività di ricerca e di divulgazione finalizzate ad incrementare le conoscenze scientifiche e a promuovere la tutela degli uccelli e dell'ambiente naturale nella nostra provincia.
I risultati dei principali studi condotti sono stati oggetto di articoli e pubblicazioni, a partire da una "check-list" (Cairo et al., 2003) con l'elenco commentato di tutte le specie di cui è stata rilevata la presenza nel territorio bergamasco.
Nel 2006 è stato pubblicato l'Atlante degli uccelli di Bergamo, a conclusione di una ricerca quadriennale estesa all'intero territorio comunale, che ha definito in dettaglio presenza e distribuzione delle specie di uccelli sia durante il periodo della nidificazione che dello svernamento. Una fra le specie più rare presenti a Bergamo, il Rondone pallido, è raffigurata nel logo che identifica il Gruppo Ornitologico.
Successivamente, un analogo e più ambizioso progetto ha preso in considerazione le specie nidificanti in tutto il territorio provinciale, attraverso una ricerca protrattasi per sei anni consecutivi e che ha coinvolto 136 rilevatori, con la raccolta complessiva di oltre 24.000 dati. I risultati dell'indagine sono sfociati in una corposa pubblicazione edita nel 2015 (Bassi et al., 2015).
Il patrimonio di conoscenze acquisite sull'avifauna locale ha consentito di fornire importanti contributi scientifici per la redazione di studi e progetti di monitoraggio naturalistico riguardanti il territorio della provincia, in collaborazione con enti di ricerca universitari e con pubbliche amministrazioni.
Alcuni componenti del Gruppo operano inoltre attivamente presso stazioni ornitologiche di inanellamento, raccogliendo dati di fondamentale importanza per lo studio delle migrazioni a livello locale.
Un particolare impegno è infine rivolto agli aspetti divulgativi, a supporto delle attività didattiche promosse dal Museo e rivolte alla sensibilizzazione su tematiche ambientali e di conservazione.
Le principali attività in corso riguardano la raccolta dei dati per un aggiornamento della check-list dell'avifauna provinciale e la stesura di un catalogo bibliografico di tutte le pubblicazioni sull'ornitologia della Bergamasca.
Per ulteriori informazioni sulle attività del Gruppo si può fare riferimento al Museo Caffi ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).